3 ° Meeting delle reti di iniziativa inter-ortodossa
 STUDIO DELLE RELIGIONI E DEI CULTI DANNOSI


COMUNICATO STAMPA


Grande successo ha avuto il 3 ° incontro delle reti di iniziativa inter-ortodossa  riguardo lo studio delle religioni e ai culti dannosi, che ha avuto luogo tra il 1 e il 3 ottobre 2010, al monastero di Agios Georgios Chatzidimovo a Delchev in Bulgaria.

Alla conferenza hanno preso parte decine di esperti di ricerca sulle sette e i culti negativi provenienti da Cipro, Grecia, Bulgaria, Russia, Bielorussia e Serbia.

Durante l’incontro è stato affrontato il tema:
"Il movimento dei Neopenticostali. Pastorale, problemi sociali e il loro trattamento.

Tra le altre cose, hanno rilasciato saluti, il Metropolita Nevrokopi (Bulgaria), sg. Nathaniel, Vescovo Karpas (Cipro), Christopher, cipriota, Tasos Mp Mitsopoulos di.SY e il sindaco e capo della polizia Nevrokopi Bulgaria. Dagli interventi dei vari oratori è stato evidente che gli insegnamenti e le pratiche dei Neopenticostali, non hanno nulla in comune con l'Ortodossia, o con il cristianesimo. Queste credenze sono arcane e blasfeme (non solo per la fede ortodossa, ma per tutti i cristiani). La loro pratica è ingannevole, fuorviane e dannosa per le famiglie, e la società.

Gli illustri relatori hanno dato molti esempi di culti sforzo Neopenticostali, per ottenere l'accesso all'istruzione, assistenza sanitaria negli orfanotrofi in case di cura, programmi di riabilitazione per tossicodipendenti, agenzie governative e la vita politica generale dei paesi ortodossi.

Tenendo conto dei sforzi di penetrazione del movimento dei Neopenticostali nelle Chiese ortodosse e in generale in tutto il mondo, i membri della rete di iniziativa inter-ortodossa , suggeriscono: a) la consapevolezza, b) la divulgazione delle dannose attività rischiose, c) l'assistenza di esperti in materia di culti e sette distruttive, se è necessario, d) educazione ed informazione della comunità religiosa ortodossa sulle tecniche pericolose utilizzate da questi gruppi (come la proiezione di un film documentario che mette allo scoperto che il loro vero scopo è di guadagnare soldi e potere e i loro inganni), e) il contatto dovrebbe essere con le vittime e non le organizzazioni che li hanno ingannato, con cura e amore, f) I governi dovrebbero promuovere una nuova legislazione per proteggere l'individuo dalle pratiche fraudolente e dal lavaggio del cervello, che attuano tali organizzazioni oscurantiste, f), i vertici della chiesa devono prestare attenzione al problema, g) dovrebbe essere rafforzato il catechismo ortodosso come difesa contro l'oscurantismo.

Il Neopenticostali con il loro insegnamento eretico rivoltano l'intero messaggio evangelico e per le vittime  è in pericolo la loro salvezza in Cristo.

Il problema che si crea dalle attività dei Neopenticostali non è solo teologico e pastorale ha ramificazioni e implicazioni in tutti i settori della vita umana (personale, familiare, sociale, ecc), causando danni enormi alle vittime come psicologici, neurologici e fisici che potrebbero portare anche alla morte.

Nel corso della Conferenza si è accertato anche quanto segue: Si è notato che oggi ci sia uno sforzo concertato da diversi fattori (purtroppo, anche religiosi) di eliminare dal nostro vocabolario il termine, puramente ecclesiologico, "setta".

Non ci riconoscono il diritto pastorale di usare questo termine per rilevare la differenza dell'insegnamento ortodosso e da quello dei Neopenticostali e di diversi altri gruppi, anche se questi sono estremamente pericolosi per la personalità e la vita delle persone.

Dobbiamo in primo luogo, noi pastori ortodossi e cristiani prendere coscienza e rendere chiaro a tutte le istituzioni religiose, statali e sociali, che il nostro rapporto sulle sette non è dovuto al bigottismo e non è destinato a uccidere o rimuovere gli eretici, ma a proteggere i fedeli membri della Chiesa e della società in generale.

Nota: la documentazione completa del 3 ° incontro della Rete sarà pubblicata a breve.

Il Segretariato delle reti di iniziativa inter-ortodossa sui Studi Religiosi delle sette distruttive.



Print-icon 

Login-iconLogin
active³ 5.3 · IPS κατασκευή E-shop · Disclaimer