Argomenti di Catechismo Ortodosso 

Monasticismo

Di: Fr. Anthony Alevizopoulos
PhD. in Teologia, PhD. in Filosofia

Oggi molte persone e specialmente i giovani desiderano vedere le loro idee ed il contenuto della loro fede personificati. Avere persone che vivono la loro fede e la speranza in Cristo con tutte le sue conseguenze è un grande contributo alla nostra società che si sviluppa sempre più in maniera orizzontale. Un gerarca ortodosso contemporaneo, riferendosi ai tre voti monastici di celibato, povertà ed obbedienza ha giustamente commentato “ la esortazioni evangeliche di purezza dedicata  Dio, povertà ed obbedienza si basano sulle parole e sull’esempio di Nostro Signore e sono raccomandate dagli Apostoli e dai Padri, come pure dagli insegnanti e dai pastori della Chiesa e sono un dono divini che la Chiesa riceve dal Signore e che conserva in virtù della Sua Grazia”.

In dettaglio, i monaci non fanno parte della struttura gerarchica della Chiesa: essi però sono parte integrante della sua vita e partecipano della sua santità. Il monaco non è separato dalla comunione con i suoi fratelli e non è indifferente al mondo ed ai suoi problemi.

Il vero monaco non vive interiormente, separato dal mondo, men che meno ha abbandonato le sue responsabilità nel mondo. Vive per il mondo intero con il quale si sente profondamente unito. La sua vocazione ed il suo carisma è quello di essere un profeta ed un predicatore del Regno che viene, una icona vivente ed una prova della vita futura.

Nell vita del mondo il monaco costituisce un segno, un dito che punta verso il cielo e che rivela al mondo una realtà diversa, quella del cielo.

Crede profondamente nella nuova creazione “in Cristo”, ed attraverso la sua vita proclama la superiorità del Regno dei cieli su questa vita, e attraverso le sue azioni confessa: “Cerco la resurrezione dalla morte e la vita dell’età futura”.

Questo è un grande contributo, specialmente nel mondo moderno in cui tutto è rivolto alla terra ed ai beni materiali e corre il rischio di essere condannato a morire.

 

Traduzione: Βασίλειος Μαρκέζε impantokratoros.gr



Our visitors also read the following:


Print-icon 

Login-iconLogin
active³ 5.3 · IPS κατασκευή E-shop · Disclaimer